Mese: dicembre 2016

Ludoteca di Natale: primo step

Published / by luridoteca / Leave a Comment

La prima serata della ludoteca di Natale (organizzata in collaborazione con il liceo Grassi di Latina e Fabio Chiarello dell’Istituto di Fotonica e Nanotecnologie con l’aiuto, essenziale, del comune e dell’assessore Felice Costanti) è andata molto bene. Abbiamo fatto giocare parecchia gente, i tavoli sono stati quasi sempre attivi e l’aiuto dei ragazzi della 4°E del liceo veramente prezioso!

Seguendo questo collegamento potete leggere il comunicato stampa del comune di Latina mentre qui c’è il programma della manifestazioneA Latina è due volte Natale!

Radio Luna ha intervistato Fabio Chiarello e Gualtiero Grassucci a proposito della Ludoteca di Natale. Le due brevi interviste sono state programmate all’interno della trasmissione Qui Latina di Francesca Balestrieri e mandate in onda il 29 e il 30 dicembre.
Qui potete trovare l’articolo sul sito di Radio Luna – www.radioluna.it/news/…/successo-per-natale-in-gioco-allex-step-di-via-diaz-a-latina/ – con gli audio delle due chiacchierate.

Prossimo incontro martedì 3 gennaio, sempre tra le 16.00 e le 21.00 …

La ludoteca di Natale

Published / by luridoteca / Leave a Comment

Una partita con PandemiaC’è la possibilità di giocare a Latina nelle prossime vacanze natalizie, infatti la Lu(ri)doteca, il liceo scientifico G.B. Grassi di Latina, l’Istituto di Fotonica e Nanotecnologie (CNR-IFN) di Roma, con il patrocinio del comune di Latina, organizzano due serate di gioco nei locali della ex-STEP, in via Armando Diaz, proprio di fronte la libreria La Feltrinelli. Una ludoteca natalizia aperta a tutti per provare alcuni tra i migliori giochi da tavolo: Coloni di Catan, Rush&Bash, Carcassonne, Stone Age, … il 27 dicembre e il 3 gennaio dalle 16.00!

I ragazzi della 4°E del liceo scientifico G.B. Grassi, coadiuvati da Fabio Chiarello (ideatore e organizzatore del concorso Fotonica in gioco) guideranno i partecipanti nel gioco con il duplice scopo del divertimento e dell’esperienza di scienza attraverso Quantum Race, Pandemia, Lampo di Genio, Alta tensione, … rinnovando l’esperienza già fatta con la Ludoteca della scienza la Notte europea dei ricercatori la presso l’Area di ricerca di Tor Vergata a Roma.

Locali ex-Step, via Armando Diaz, Latina

Martedì 27 dicembre dalle 16.00 alle 21.00

Martedì 3 gennaio dalle 16.00 alle 21.00

Qui c’è la brochurewww.comune.latina.it/wp-content/…/BROCHURE-NATALE.pdf.

 

Nuovi scenari per il regolamento A la Guerre…

Published / by luridoteca / Leave a Comment

Negli ultimi tempi sul sito dedicato al regolamento A la Guerre… – alaguerre.luridoteca.net/ – sono stati aggiornati o pubbicati ex-novo alcuni scenari. Più precisamente:

  • Per le Guerre Austro-Turche (regolamento A la Guerre… ¡¡No queda sino batirnos!!) sono ora anche disponibili come pagina web gli scenari della battaglia di Mogersdorf (o battaglia di San Gottardo o ancora, del fiume Raab) del 1664 e della battaglia di Párkány (o battaglia di Štúrovo) del 1683.
  • sce71fle-iAggiornati i due scenari per la guerra franco-indiana, entrambi ambientati sui Piani di Abramo, dinanzi le mura di Québec. Si tratta di due scenari pubblicati la prima volta nel 2008, tra i primi per il regolamento A la Guerre… Battaglia nell’era dei lumi. Con un tavolo in cui si ricostruiva la battaglia di Québec (battaglia dei Piani di Abramo per i britannici) veniva presentato il regolamento (qui ci sono alcune foto).
  • La battaglia di Fleurus del 1690 (a cui si riferisce l’immagine qui a destra, olio su tela di Denis Martin). Uno scontro un po’ fuori dai canoni classici del secolo A Fleurus il duca di Luxembourg progetta e realizza una vera e propria manovra di aggiramento ben più ardita, impegnando l’avversario al centro e portando una colonna di fanteria e cavalleria oltre l’ala sinistra dell’esercito confederato. Manovra magistralmente eseguita che in poche ore provocò la sconfitta del principe di Waldeck. Oltre allo scenario classico, da tavolo di wargame, c’è una proposta per simulare la battaglia strategica usando le regole apposite contenute nel Supplemento A (e che si possono scaricare gratuitamente nella pagina Download del sito dedicato al regolamento).